Stefania Schipani

Sono ricercatrice di economia e statistica ambientale e giornalista e lavoro all’Ufficio stampa dell’Istat, l’Istituto Nazionale di Statistica.

Dopo la maturità classica mi sono laureata in Scienze Politiche e ho conseguito un dottorato in Contabilità e Finanza Pubblica.

Come ricercatrice mi sono occupata molto di sviluppo sostenibile e ambiente, partecipando come delegata anche ai Working Group on Sustainable Development Indicators dell’Eurostat per il monitoraggio delle strategie nazionali di sviluppo sostenibile, e di valorizzazione dei beni archeologico-culturali.

Ho svolto attività di docenza e tutoraggio all’università in materie economiche e scrivo su tematiche di economia, Europa e ambiente. Fra le mie più recenti pubblicazioni: “L’Ufficio stampa europeo” in Manuale di strategia della Comunicazione e tecniche dell’Ufficio stampa (2016), “Breve dizionario di politica europea” (2013), “Fonti rinnovabili, Incentivi e tariffe dopo il Quarto Conto Energia” (2011).

Collaboro con passione da molti anni con l’Enciclopedia Treccani per la redazione delle voci di contenuto economico.

Europeista e sostenitrice della necessità di rilanciare l’Europa dei cittadini, ho fondato il Centro studi Rifare l’Europa di cui sono presidente per svolgere attività convegnistica e formativa e mettere in rete professionisti, imprenditori, amministratori locali, giovani per la realizzazione di progetti finanziati con fondi europei.

Svolgo attività associazionistica e politica intesa come impegno civile e partecipativo.

Sono vicepresidente della Fondazione italo americana Filitalia International-Italian district e presidente del Chapter di Roma, organizzazione internazionale che ha lo scopo di preservare la cultura e la lingua italiana all’estero attraverso eventi, borse di studio e scambi culturali, faccio parte del Comitato scientifico dell’Associazione Ambiente Vivo, sono Segretario generale del Centro studi di Finanza pubblica C. Cosciani.

Ho due figli, Ludovica e Sebastiano e come donna e come madre ho un approccio molto pragmatico verso la realtà: di fronte ai problemi bisogna attivarsi subito per trovare e applicare le soluzioni.